Primarie centrosinistra Bolzano: il 6 marzo si vota in ogni quartiere

Primarie centrosinistra Bolzano - CopiaPrimarie di coalizione aperte a sedicenni e stranieri, con seggi in ciascuno dei 5 quartieri della città, per favorire la più ampia partecipazione delle cittadine e dei cittadini che si riconoscono e condividono il progetto del centrosinistra per Bolzano. E’ con questo spirito che il Comitato organizzatore e di garanzia, composto dai rappresentanti di PD, Sel, Psi, Idv e lista Bonvicini-Berloffa, ha presentato alla stampa l’appuntamento di domenica 6 marzo per la scelta del candidato sindaco di Bolzano.

Quattro i candidati che prenderanno parte al percorso democratico e di cui il Comitato ha ammesso la partecipazione dopo la presentazione delle firme necessarie a sostegno della candidatura: Renzo Caramaschi, Alessandro Huber, Sandro Repetto e Cristina Zanella. Esclusi, invece, con voto unanime del Comitato, Vanja Zappetti, la cui documentazione è risultata incompleta e sprovvista dei requisiti richiesti dal regolamento, e Elena Artioli la cui candidatura era incompatibile con la proposta politica alla base delle Primarie di coalizione.

Il presidente del Comitato, Primo Schönsberg (PD), assieme a Guido Margheri (Sel), Gianfranco Mignoli (Psi) e Alessandro Profaiser (lista Bonvicini-Berloiffa) hanno quindi informato la stampa sull’ubicazione dei seggi e sulle regole del voto.

SEGGI:
Saranno 5 i seggi, uno per ogni Circoscrizione, dove, domenica 6 marzo dalle ore 8 alle ore 20, ci si potrà recare per votare in base alla propria residenza: per la Circoscrizione Gries-San Quirino il seggio sarà nella sala B (sottotetto) di casa Altmann, in piazza Gries 18; per Oltrisarco-Aslago si voterà nella sala polifunzionale in piazza Angela Nikoletti 4; per la Circoscrizione Centro-Piani-Rencio al Circolo della Stampa, in via dei Vanga 22; a Europa Novacella nella sala Fronza al terzo piano del centro civico, in via Dalmazia 30; per la Circoscrizione Don Bosco si voterà al Circolo Arci di via Resia 65.

CHI VOTA:
Potranno votare tutte le cittadine e i cittadini che risultino elettori iscritti nelle liste del Comune di Bolzano che domenica 6 marzo si presenteranno al seggio con il relativo certificato elettorale e tutti i residenti a Bolzano, anche da meno di 4 anni, purchè si presentino al seggio con il certificato elettorale. Voteranno anche i sedicenni e gli stranieri che, dopo essersi preiscritti negli appositi registri, si presenteranno al seggio muniti di documento di riconoscimento e, per gli stranieri, anche di permesso di soggiorno Ue per lungo soggiornanti.

COME SI VOTA:
Al momento del voto elettrici ed elettori dovranno dichiarare di riconoscersi nella proposta politica del centrosinistra e nella sua carta dei valori. Dovranno tracciare una croce nel riquadro contenente il nome del candidato prescelto. A titolo di contributo spese per l’organizzazione delle Primarie verrà richiesta la quota di un euro.

PREISCRIZIONE NEI REGISTRI PER SEDICENNI E STRANIERI LUNGO SOGGIORNANTI:
I sedicenni e gli stranieri con permesso di soggiorno Ue per i lungosoggiornanti dovranno preiscriversi in appositi registri per poter partecipare alle Primarie. Per farlo dovranno recarsi nella sede del PD, in piazza Domenicani 6, e nella sede di Sinistra, ecologia e libertà, in via Milano 101, muniti di documento di riconoscimento e per gli stranieri anche del permesso di soggiorno per lungosoggiornanti. Le preiscrizioni saranno possibili fino a domenica 28 febbraio. Le sedi saranno aperte fino a venerdì dalle ore 15 alle ore 18.30 e sabato e domenica dalle ore 9 alle ore 17.

Subito dopo le votazioni si procederà con lo scrutinio e sarà il Comitato organizzatore e di garanzia, una volta esaminati i verbali dei seggi, a proclamare i risultati.