Di Fede: “No al finanziamento provinciale ai partiti”

Consiglio-Provinciale-di-Bolzano7“Nessun finanziamento provinciale ai partiti”. Ad affermarlo è la segretaria del PD, Liliana Di Fede, che aggiunge: “come Democratici siamo stati i promotori e i fautori della legge che ha abolito il finanziamento pubblico. Una scelta forte nata dalla convinzione che se la politica chiede sacrifici ai propri cittadini il primo sacrificio dev’essere il suo.

Una scelta a cui è seguita una forte trasparenza, chiarezza e parsimonia nella gestione dei bilanci (il PD è l’unico partito ad averlo certificato), che è stata premiata con la destinazione del 2 per mille. Una scelta giusta anche se comporta difficoltà, con scelte dolorose anche da un punto di vista organizzativo”

Per la segretaria dei Democratici “introdurre qualsiasi forma di finanziamento a livello provinciale dei partiti dissiperebbe quel patrimonio di faticosa credibilità che stiamo cercando di costruire con impegno quotidiano. E’ indubbio che le entrate si siano ridotte di molto e, sebbene gli eccessi di una volta non siano da condividere, la politica e la democrazia hanno comunque un costo, su cui bisogna ragionare e riflettere. Ma il finanziamento provinciale non è la strada giusta per una politica che vuole spendere meno, essere sobria e rivolgersi direttamente alla società”.